Home Magazine & News clubs & manifestazioni Fiera di Padova: la riscossa delle LANCIA dimenticate....
Fiera di Padova: la riscossa delle LANCIA dimenticate.... PDF Stampa E-mail
Scritto da Claudio   
Sabato 29 Ottobre 2011 14:11

Sembra il titolo di un film mitologico ed invece è la riflessione istintiva che mi ha abbagliato dopo aver visitato

la Fiera di Padova 2011.

Un intero corridoio compreso tra due padiglioni, rivestito di scuro e luci, accoglie il visitatore lancista. Sotto il marchio

commerciale Lancia vi è la star dell'ambientazione, ovvero una "nuova" Lancia Thema grigia che si trova all'altezza

della metà del corridoio. Ma per arrivarci ci si immerge in un qualcosa che mai si è visto finora alla Fiera di Padova,

(è oltre 10 anni che la frequento), per quanto riguarda i modelli storici Lancia.

Ed è così che nel percorrere questo tunnel scuro e luminoso al tempo stesso, ci si imbatte prima in una imponente

Flaminia Presidenziale, bellissima, commovente......

 

pd11 005

 

Ma dall'altro lato, un ulteriore grande spettacolo:  affiancate una scura Aurelia berlina, una Flaminia bicolore e

UDITE UDITE, una stupefacente Gamma berlina 2500 i.e., blu Lancia con interni in panno azzurro...

 

pd11 021

 

 

Per chi di noi conosce ed apprezza la Lancia Gamma, è una soddisfazione enorme.

Significa che anche per lei, FORSE, il periodo dell'oblio, dopo essere stata dimenticata, abbandonata, criticata e relegata

in un angolo del mondo collezionistico Lancia, è finito. Giunge invece finalmente il momento del riconoscimento poiché essa

rappresenta un tassello significativo nella storia e nello sviluppo delle cosidette "ammiraglie Lancia".

 

Ma per quanto riguarda il riconoscimento della Lancia Gamma, non parlo solo della berlina, a Padova si trova un'altra

grande sorpresa.

Ricordate l'Olgiata, prototipo Hpe della Gamma, realizzata in un unico esemplare dalla Pininfarina e da tempo di proprietà

del Conservatore del Registro Lancia, esemplare mai mostrato in pubblico di recente e che l'appassionato poteva fino

ad oggi aver visto solo nelle foto ufficiali dell'epoca?

Ebbene anche lei trova una degna collocazione nello stand Lancia di quest'anno ed è in mostra a Padova.

 

pd11 013

 

Si susseguono poi, uno dopo l'altro, spazi più ridotti, ma dedicati ai registri di altre berline Lancia più commerciali come

l'Ardea, l'Appia, la Delta ed altra sorpresa, ma quasi scontata, la Thema "originale"..., sì la Thema che da il nome

al nuovo modello di origini americane, ma che fino ad ora non aveva avuto il blasone sufficente per essere ammessa in

uno stand della Fiera, se non per iniziativa del validissimo Club dedicato, ma che ora vi entra, come storica, addirittura

sotto l'ombrello della casa madre.

E' quasi una rivoluzione! E' noto che fino ad ora la Fiat/Lancia non aveva attribuito un grande valore alla promozione

pubblicitaria dei propri modelli, basata sul richiamo dei modelli storici della casa, al contrario invece di quanto già fatto

e capito da tempo da altre concorrenti come Mercedes, Porsche, BMW, Peugeot, solo per citarne alcune.

Potere della crisi si potrebbe dire. E' evidente che oggi per vendere un'auto nuova bisogna provare di tutto ed anche

cambiare atteggiamento.

Ed ecco che Lancia/Fiat non solo da un nome "storico" (Lancia Thema) ad un modello nuovo, (che poi di Lancia ha ben

poco lo sappiamo), ma cerca di promuoverlo richiamando a se le glorie del passato, anche quelle dimenticate o snobbate

come Thema e Gamma.

E' di certo una rivoluzione, talmente veloce che forse è stata mal digerita dal ghota del Lancia Club, che non compare

formalmente in questo stand LANCIA, se non con i propri dipendenti che sorvegliano e coordinano lo stand.

E' uno stand LANCIA e non uno stand Lancia Club.

Forse a qualcuno, abituato a trattare Lambda, Astura o Aurelia è sembrato troppo associare il proprio blasone con le

dimenticate Thema o Gamma? Non è una polemica, ma lo spunto per una riflessione. Magari anche il Lancia Club si

dimostrasse più attivo per modelli quali Gamma, Beta, Thema che comunque hanno un seguito di appassionati e

sono ormai storiche a tutti gli effetti.

E' un auspicio, ma quanto visto a Padova da speranza in questa direzione.

Certo, per noi del Circolo della Lancia sarebbe davvero una piccola rivoluzione, vista la passione che ci lega alla Gamma

con il nostro Registro dedicato.

Il potere della crisi, barra marketing Lancia, ha scardinato forse la supponenza del nobile Lancia Club?

Parrebbe di sì, ma ben venga allora la nuova Thema. Può essere una chimera, ma lo spettacolo di quello stand riscatta

chi ha sempre visto in modelli come la Gamma, una specie di gioiello incompreso. Vederlo rivalutato, perchè di questo

si tratta, sotto i riflettori ed accanto a mostri sacri come Aurelia e Flaminia, ha il sapore del "riscatto delle Lancia

dimenticate"....

Anche solo questo vale quest'anno una visita alla Fiera di Padova.... W Lancia.....

 

pd11_0119

 

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Dicembre 2011 15:22